Descrizione della Profilassi

Annunci di Lavoro

La Profilassi

La profilassi Ŕ il complesso di norme e metodi igienici adottati per prevenire l'insorgenza di malattie ed impedire in questo caso il loro propagarsi.

Il termine deriva dal greco 'prophylÓsso' ovvero 'difendere o prevenire in anticipo', e viene riconosciuta come una procedura medica di sanitÓ che viene attuata per evitare in tal modo di curare le malattie ed evitare la loro insorgenza.

Navigare Facile

La difesa alle malattie infettive Ŕ affidata ad organismi nazionali (uffici sanitari governati, provinciali, comunali) che la esplicano con leggi ed ordinamenti appunto sanitari.

Nel caso di particolari malattie quali, per esempio: colera, tifo, vaiolo ecc., la profilassi viene regolata da provvedimenti internazionali presi dall' OMS (Organizzazione Mondiale della SanitÓ).

Food

Tra i provvedimenti profilattici pi¨ comuni ricordiamo: la disinfezione, la sterilizzazione, la disinfestazione e la potabilizzazione delle acque per la distruzione dei germi patogeni, oltre alla denuncia obbligatoria delle malattie infettive, anche per casi dubbi; e all' isolamento dei malati.

Rientrano, tra i provvedimenti sanitari anche le vaccinazioni, oltrechŔ dell' uomo anche degli animali domestici e, qualora si rendano necessarie, opere di bonifiche dei luoghi infetti.

La profilassi fa parte della medicina preventiva e dell' igiene; e non limita il suo interesse e la sua azione al campo delle malattie infettive ma lo estende anche ad altri campi, quali, per esempio: le malattie professionali; secondo precise norme dettate dall' igiene del lavoro.

Andiamo ora a parlare nel capitolo successivo di quali sono le tipologie specifiche pi¨ comuni da attivare per una corretta profilassi sanitaria.